Demo
Email

Vicenza

Situata ai piedi dei Colli Berici poco distante dalla città di  Sant’Antonio e da quella di Giulietta e Romeo, dove le colline lasciano lo spazio alla pianura si trova Vicenza.
A volte messa in disparte o erroneamente dimenticata come meta turistica, questa località conserva intatto il fascino della città di una volta, con le sue chiese e i suoi maestosi palazzi nati, per la maggior parte, dal genio palladiano.
Visitare Vicenza significa immergersi in un universo dove natura, arte e storia si fondono in perfetta armonia.
“Sono qua da poche ore e ho già percorso la città, ho visto il Teatro Olimpico e gli edifici del Palladio. (…) Se queste opere non si vedono di persona, uno non può farsene un’idea”. Così Goethe la descrisse nelle pagine del suo diario di viaggio in Italia.
Per godere della spettacolare bellezza di Vicenza, bisogna salire alla balconata panoramica del piazzale di Monte Berico: da lì, osservando la città dall’ alto, con il verde dei suoi parchi, i profili dei suoi palazzi e il corso dei suoi fiumi, si spazia con lo sguardo fino alle vicine Prealpi. Chi visita per la prima volta Vicenza ammira con stupore la bellezza dei suoi scorci poetici e di edifici antichi, la osserva attentamente e se ne innamora!!!!

Vicenza Vista Da Monteberico

Vicenza Vista Da Monteberico

Veduta Dalla Cima Della Torre Bissara Piazza Duomo

Veduta Dalla Cima Della Torre Bissara Piazza Duomo

Veduta Dalla Cima Della Torre Bissara Del Fiume Retrone E Monte Berico

Veduta Dalla Cima Della Torre Bissara Del Fiume Retrone E Monte Berico

Passeggiate Palladiane

La visita del centro storico è caratterizzata da una tranquilla passeggiata che si snoda tra le vie del centro e le principali piazze cittadine. Percorso che offre la possibilità di ammirare gli esterni di alcuni tra i più bei palazzi palladiani e di far rivivere l’atmosfera cinquecentesca delle committenze vicentine, dove il genio del Palladio ha lasciato indubbi segni del suo estro. Partendo da Piazza Castello o da Piazza Matteotti, dove sono ancora evidenti le testimonianze di antiche dominazioni sulla città, si raggiunge Contrà Porti. Questa è una delle vie più pittoresche della città,  si rimane incantati davanti ai palazzi appartenenti ai differenti rami della famiglia Porto-Thiene costruiti in epoche diverse: palazzetti in stile tardo gotico fiorito si inseriscono tra i cinquecenteschi palazzi palladiani. La visita prosegue fino a raggiungere Piazza dei Signori, vivace “salotto” cittadino che lascia il visitatore incantato per la sua bellezza. Oltre alla grandezza della piazza si rimane colpiti dalla compostezza della Basilica Palladiana e dalla bellezza della Loggia del CapitaniatoPercorso a piedi della durata di circa 2 h circa ed eventualmente  integrabile  con alcuni interni.

Vicenza Centro Piazza Matteotti

Vicenza Centro Piazza Matteotti

Vicenza Centro Contra Porti

Vicenza Centro Contra Porti

Vicenza Centro Piazza Dei Signori

Vicenza Centro Piazza Dei Signori

Vicenza Nascosta

Visita guidata al Teatro Olimpico capolavoro Palladiano e gioiello della città, in grado di lasciare estasiato il visitatore. Per chi viene a Vicenza, il Teatro Olimpico è un “must”!
La visita prosegue con gli interni della Chiesa di Santa Corona, “scrigno” di tesori dal valore inestimabile come il Battesimo di Cristo del Bellini, capolavoro dell’arte rinascimentale veneta. Notevoli sono inoltre l’altare di marmi intarsiati e il coro di intarsi lignei. Si prosegue con gli interni di Palazzo Leoni Montanari costruito nella II metà del 600 dall’ omonima famiglia desiderosa di accrescere il proprio prestigio con i notevoli guadagni ottenuti commerciando tessuti e desiderosa di accrescere il proprio prestigio sociale. Il palazzo è l’unico esempio di barocco a Vicenza e nel suo interno vi sono opere di grande valore. La visita si conclude con gli interni del Palladium Museum a Palazzo Barbaran da Porto, unico palazzo che il grande architetto riuscì a completare in città e che è ora sede di un interessante museo delle sue opere. La visita ha una durata di 2h circa con acquisto della Vicenza Card.

Vicenza Interno Teatro Olimpico

Vicenza Interno Teatro Olimpico

Vicenza Teatro Olimpico Interni

Vicenza Teatro Olimpico Interni

Vicenza Tempio Di Santa Corona Altare Maggiore

Vicenza Tempio Di Santa Corona Altare Maggiore

Vicenza Tempio Di Santa Corona Battesimo Di Gesu Altare

Vicenza Tempio Di Santa Corona Battesimo Di Gesu Altare

Vicenza Palazzo Leoni Montanari Atrio Ingresso

Vicenza Palazzo Leoni Montanari Atrio Ingresso

Vicenza Palazzo Leoni Montanari Interni

Vicenza Palazzo Leoni Montanari Interni

Monte Berico e le due Ville

Situati sulle colline nella prima periferia della città, questi luoghi mescolano tra loro il sacro e il profano. Monteberico per i fedeli di Vicenza ha nel Santuario della Madonna il punto di riferimento per la cura dello spirito, luogo di tranquillità e di preghiera. Scendendo dal colle si incontrano due famose ville, raggiungibili sia in macchina che a piedi: Villa Valmarana ai Nani custodisce nella casa padronale e nella foresteria gli affreschi dei Tiepolo, padre e figlio; Villa Almerico Capra della la Rotonda, poco distante, è per eccellenza il capolavoro Palladiano più famoso nel mondo.

Visita agli interni della Basilica di Monteberico che accolgono il visitatore con la vista centrale dell’altare e del il presbiterio, che è riccamente decorato con immagini della Madonna. La Basilica è attualmente ricavata da due strutture: quella gotica dove è posizionato l’altare e quella barocca delle navate centrali risultato dell’ampliamento della chiesa avvenuto in epoca successiva. Scendendo le scale si raggiunge il chiostro dove è possibile ammirare la celebre tela del Veronese La Cena di San Gregorio Magno. Suggestive sono anche le sale che espongono gli ex voto donati da tantissimi fedeli alla Madonna. Uscendo dalla Basilica è possibile fare una breve sosta fotografica nel piazzale antistante, dal quale si ammirano in tutta la loro bellezza la basilica e il meraviglioso panorama della città, coronata dalla cintura delle Prealpi.

Vicenza Vista Da Monteberico

Vicenza Vista Da Monteberico

Vicenza Basilica Di Monteberico Interno Cupola

Vicenza Basilica Di Monteberico Interno Cupola

Vicenza Basilica Monteberico Soffitto Altare

Vicenza Basilica Monteberico Soffitto Altare

Vicenza Basilica Di Monteberico

Vicenza Basilica Di Monteberico

La visita a Villa Valmarana ai Nani comincia nel giardino con la narrazione dell’origine del suo curioso nome e prosegue poi nel complesso padronale della villa dove nel Piano Nobile il visitatore può ammirare la bellezza degli affreschi di Giambattista Tiepolo immergendosi nelle rappresentazioni che fanno riferimento ad episodi dei poemi classici. Si raggiunge poi la foresteria i cui interni sono affrescati per mano di Giandomenico Tiepolo, che a differenza del padre, si abbandona a raffigurazioni più immediate e realistiche ottime testimonianze degli usi e dei costumi del suo tempo.

Villa Valmarana Ai Nani Vicenza 02

Villa Valmarana Ai Nani Vicenza 02

Vila Valmarana Ai Nani Muro Della Villa

Vila Valmarana Ai Nani Muro Della Villa

Villa Valmarana Ai Nani Salone Centrale

Villa Valmarana Ai Nani Salone Centrale

La visita a Villa Almerico Capra detta La Rotonda comincia dal giardino e fa scoprire lentamente al visitatore la sapiente abilità costruttiva dell’architetto Andrea Palladio e i modifica e di ampliamento di questo capolavoro Palladiano avvenuti nel susseguirsi dei secoli. Si prosegue poi all’ interno della villa dove è possibile ammirare la bellezza della Sala Rotonda e della sua cupola e percorrere le stanze del piano nobile per osservarne le decorazioni pittoriche.

Villa Capra Valmarana, La Rotonda

Villa Capra Valmarana, La Rotonda

Villa Rotonda

Villa Rotonda

La visita ha la durata di 3h circa. La visita alle singole ville ha in genere la durata di 1,30h circa. Le due ville sono raggiungibili a piedi, in macchina o in pullman

Alla scoperta di Vicetia, la Vicenza Romana (Scuole Primarie)

Percorso didattico diretto ai bambini della scuola primaria finalizzato alla scoperta dei resti dell’antica Vicenza Romana. Una passeggiata tra le vie del centro, alla ricerca dei siti dell’antico sistema viario della città, delle terme,  del foro e  del grandioso Teatro Berga. Al Museo Naturalistico Archeologico ci si concentra sulle testimonianze archeologiche di età romana integrandole con racconti sugli usi e i costumi di questa grandiosa civiltà; è possibile osservare in particolar modo il grande mosaico di una domus di piazza Biade e il materiale proveniente dal grandioso teatro Romano di Vicenza. Si scoprirà infine, la bellezza del misterioso Criptoportico romano sotto Piazza Duomo. La visita ha una durata di una mezza giornata o una giornata intera a seconda della richiesta.

Tratto Di Strada Romana A S.Lorenzo

Tratto Di Strada Romana A S.Lorenzo

Criptoportico Di Piazza Duomo

Criptoportico Di Piazza Duomo

Anfore Al Museo Archeologico

Anfore Al Museo Archeologico

Frammenti Di Sculture Del Teatro Berga

Frammenti Di Sculture Del Teatro Berga